Nel corso di Ne parliamo il lunedì su Canale 8, è intervenuto il giornalista Alfredo Pedullà: “A Napoli alcuni hanno inquinato l’ambiente, hanno destabilizzato. I tromboni hanno inquinato tutto. Anche dopo una vittoria contro la Juventus che solitamente era accolta in un certo modo, me l’avete insegnato in 25 anni che vengono qui a fare trasmissioni. Anche questa ora non viene accolta come andava fatto. Report gara? Riportano il report senza tiri in porta, poi però non lo riportano dopo il Genoa oppure vanno comunque contro l’allenatore perché ne hai fatti 20 di tiri senza vincere“.

Ancora una volta Pedullà non perde occasione per attaccare i colleghi. Anche in questo caso il riferimento a Umberto Chiariello è palese. La presenza di colleghi che creano polemiche dal nulla e destabilizzano gli ambienti è tangibile. Non può essere naturalmente il caso di Chiariello, le cui analisi, condivisibili o meno, sono sempre ben argomentate e non vanno in un’unica direzione. Nei suoi editoriali, il collega di Campania Sport non ha certo risparmiato elogi alla squadra in occasione delle vittorie, non ultima quella contro la Juventus.

Banner 300 x 250 – Baby Dream – Post