Gennaio sarà una storia diversa. Ogni giorno troviamo una news che ci impone la consueta riflessione.
Stanno accadendo cose che inevitabilmente danno un viso nuovo al calcio internazionale.
Il calciatore più forte del mondo, stando a ciò che le statistiche promuovono, si è svincolato dal Manchester United ed è libero sul mercato. Rumors, soltanto rumors, parlano di un interesse italiano da parte della, Roma.
Mourinho lo accoglierebbe volentieri. Per ora soltanto rumors in un mercato silenzioso.

È lo stesso signor Cristiano Ronaldo che questa sera, segnando in Portogallo – Ghana, diventa il primo calciatore della storia ad aver segnato in ben 5 edizioni mondiali.
Cristiano Ronaldo, nemmeno Pele’, nemmeno Maradona.
È un brutto Portogallo. Lento, macchinoso, impacciato, subisce due azioni e due gol. Portogallo indecifrabile. Lui, quasi da fermo, è tutta la fase d’attacco dei lusitani per lunghi tratti.

Serve il pareggio del Ghana, nel suo unico tiro per svegliare la panchina portoghese. Entra Leao quando mancano 10 minuti e fa la differenza.
Cambia la partita il rossonero. Una freccia.
Finisce 3-2 e nel secondo tempo è una scazzottata più che un incontro di calcio.
Cristiano è nella storia ed il Portogallo vince sebbene con estrema fatica.
Cristiano, 38 anni, è ancora un atleta top mondiale. Dove non arriva la corsa, il fisico ed il fiato, arriva la testa.
In questo Cr7 non ha eguali.
Bravo Cristiano sei nella Storia.

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2