“Forse siamo la Nazionale più forte degli ultimi 20 anni in tutti i reparti, ma non basta. Perché sappiamo cosa significa andare in campo e non dare tutto. Quello che chiedo ai ragazzi sarà di dare il massimo: solo così si può andare fino in fondo al di là dei nomi e del blasone”. Così il tecnico della Nazionale Under 21 Luigi Di Biagio, al termine della seconda fase di raduno a Roma, in vista dell’Europeo.
“Sarà un torneo molto difficile – ammette poi Di Biagio – Sono tre gironi da 4 e passa solo la prima (più la migliore seconda, ndr): già la prima gara quindi (il 18 con la Danimarca, ndr), sarà come un ottavo di finale da dentro o fuori. Ma siamo fiduciosi: possiamo arrivare fino in fondo e per questo dobbiamo pensare in grande ed esser pronti a capire le difficoltà”.
Martedì Di Biagio ha stilato la lista dei 23 convocati per l’Europeo. “Per l’ennesima volta avevo 30 giocatori che potevano venire tutti – sottolinea – Ho dovuto valutare le condizioni fisiche e a 360 gradi. Sono state scelte dolorose”.
ansa.it

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2