Pellegrini-Petagna, l’Italia U21 batte la Danimarca e inizia l’Europeo col piede giusto. “Mai avuto dubbi su questo gruppo” dice di Biagio nel post partita, dove nonostante la vittoria parla di un primo tempo sottotono: “E’ stata una partita scorbutica – dice l’allenatore – contro un avversario che conoscevamo molto bene. Non abbiamo fatto una grande partita, ma l’abbiamo interpretata nel modo giusto, come andava fatto”. Un commento su Donnarumma, durante il primo tempo hanno esposto uno striscione con scritto “Dollarumma” e gli hanno lanciato dei soldi finti: “Non si è innervosito, è rimasto calmo in un contesto non semplice e ha dimostrato di essere un giocatore, sembra che abbia 30 anni, adesso è pronto a sopportare anche qualcosa che va oltre il calcio”. Poi su Lorenzo Pellegrini, protagonista con un bellissimo gol in rovesciata: “Ha fatto una grande rete!”. Occhi sulla Repubblica Ceca adesso, poi ci sarà la Germania nella terza partita finale: “Pensiamo a recuperare ora, un passo alla volta”. Conclude Di Biagio: “Dobbiamo essere più incisivi nei 30 metri, non eravamo molto fluidi ma nel secondo tempo siamo stati convinti nel fare le cose che facciamo sempre”.
sky.it

Banner 300 x 250 – Ds – Post