– “Siamo in una botte di ferro, quello che è accaduto ieri sui diritti del calcio potrebbe essere per la Lega una benedizione”. Il contropiede di Urbano Cairo, uno che di Tv e di calcio se ne intende, arriva con un’intervista all’Ansa: tutti vedono il pallone sgonfio, lui rilancia. “E’ il momento della svolta, o individuiamo una nuovo sistema di vendita o ci facciamo un nostro canale. E comunque un dato e’ certo: il calcio italiano vale molto di più. Non solo di quello che e’ stato offerto ieri, anche di quello che prendevamo”.

 

ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *