La promozione in A del Benevento potrebbe aprire scenari interessanti per il mercato del Napoli. Non tanto in entrata. Si è parlato nei mesi scorsi di un interessamento per Ciciretti. Con tutta la stoma per quello che è certamente un buon calciatore che ha fatto benissimo in B, non si capisce a cosa potrebbe servire al Napoli. Il Benevento, con reciproca soddisfazione, potrebbe diventare una squadra cui piazzare qualche giocatore azzurro, qualche giovane emergente, o magari qualcuno esperto in attesa di rilancio.
Il primo nome che viene in mente è quello di Luigi Sepe: quest’anno il portiere di Torre del Greco non ha giocato neanche un minuto. Aveva fatto poco meglio la scorsa stagione a Firenze, con una sola presenza in Europa League. Atteso che Cragno, uno degli eroi della promozione sannita, tornerà a Cagliari, Sepe potrebbe essere un profilo importante per i sanniti. E’ ancora giovane, titolare di un contratto importante, ma non fuori mercato, uno che prima di questo doppio passaggio a vuoto aveva fatto benissimo in A con l’Empoli, soprattutto un portiere che ha già lavorato e benissimo con Baroni, a Lanciano.
Ma a Benevento potrebbe finire qualche altro azzurro, vedi Grassi, che tornerà all’infruttuoso prestito all’Atalanta. Ci sono altri azzurri che torneranno dai prestiti in B, vedi Dezi e Maiello, che potrebbero essere utili ai sanniti. Bisogna fare presto. Baroni, per altro ex azzurro, campione d’Italia nel 1990, anzi autore del gol dello scudetto contro la Lazio, ha un passato recentissimo come allenatore della Primavera della Juve. Ha eccellenti rapporti col la società bianconera, potrebbe favorire operazioni di mercato tra la società di Agnelli e quella di Vigorito. Ma il Napoli ha necessità di stringere rapporti di collaborazione con altre squadre. Il Benevento da questo punto di vista sembra perfetto. Con un rapporto di reciproca soddisfazione. I sanniti avrebbero giocatori che al Napoli non servono, o non servono ancora come nel caso di Grassi, ma che sarebbero preziosissimi in una squadra che deve salvarsi. Gente certamente in grado di fare la differenza nella parte bassa della classifica.

le foto del trionfo del Benevento

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2