Pantaleo Corvino ha incontrato il procuratore di Federico Bernardeschi a Milano. Chiare le parole del d.g. della Fiorentina al termine del vertice con Beppe Bozzo: “La volontà del ragazzo è quella di non rinnovare nonostante la nostra proposta importantissima. Juve? Vediamo, è un patrimonio del calcio italiano”.

Corvino ha parlato anche degli altri due casi scottanti: Kalinic e Borja Valero. Ecco cosa ha detto sul croato: “Il Milan mi ha chiamato per chiedermi di accettare loro proposta, ma non ho voluto ascoltare perché ho detto loro di pensare ad altri attaccanti. Noi non vogliamo provarci di lui”.

Più dura la posizione su Borja Valero: “Non è stato messo sul mercato ma vogliamo giocatori contenti e motivati. Ho ascoltato il suo agente che ha portato alcune proposte. C’è la soluzione Inter, sono stato chiamato dai nerazzurri. Ausilio già dieci giorni fa mi aveva contattato. Domani arriva Borja e ne parliamo. Delle dichiarazioni di Borja non parlo, se ne occuperà il nostro ufficio legale”.

premiumsporthd.it

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2