L’attaccante ucraino Yevhen Seleznyov evoca pessimi ricordi al Napoli e ai tifosi napoletani. Si tratta del calciatore che mise a segno due gol IRREGOLARI nella doppia sfida di Europa League contro il Dnipro.

Seleznyov gioca per i turchi dell’Akhisar Belediyespor, società promossa in Süper Lig turca nel 2012.

Proprio ieri l’Akhisar ha sollevato il primo trofeo della sua storia, vincendo contro ogni pronostico la Coppa di Turchia, sconfiggendo in finale il favoritissimo Fenerbahçe di Soldado, Valbuena, Isla, Janssen, Giuliano e Skrtel, tra gli altri.

Seleznyov mostra orgoglioso la Coppa di Turchia

Seleznyov era indisponibile per la finale, ma fa comunque parte della rosa che ha vinto incredibilmente la coppa. L’indisponibilità è dovuta a un cartellino giallo rimediato al minuto 94 nel ritorno del match di semifinale contro il Galatasaray. Contro questi ultimi il bomber ucraino ha segnato sia all’andata che al ritorno, sommando 5 reti in 7 match di Coppa di Turchia.

Okan Buruk, ex Inter, ha corso per il campo come fece Mourinho dopo Barcellona-Inter ed è stato portato in trionfo dai suoi.

Per i pronostici l’Akhisar era spacciato: la sua vittoria nei 90 minuti regolamentari oscillava a 5.80 a 6.

Ai sorteggi di fine agosto l’UEFA dovrà leggere un foglietto con scritto “Akhisar Belediye Gençlik ve Spor”!

 

A cura di Vincenzo Di Maso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *