Non solo portieri, il Napoli cambierà anche in difesa.

“Resteranno tutti”, con questo slogan si è chiusa la passata stagione, ma in realtà, qualcosa nel Napoli cambierà ed uno dei reparti che sarà “modificato” è la difesa.

Capitolo Reina a parte, il Napoli è alla ricerca di esterni difensivi capaci di dare il cambio ai titolari, che salvo clamorose offerte saranno nuovamente Hysaj e Ghoulam(per il quale il rinnovo sembra ormai cosa fatta).

Mimmo Criscito
Mimmo Criscito

Tanti i nomi sul taccuino del direttore Giuntoli. Nelle ultime ore, sta prendendo sempre più quota l’ipotesi Mimmo Criscito. Il difensore mancino, vuole lasciare la Russia e ritornare in Italia e potrebbe farlo anche a parametro zero. Questa ipotesi stuzzica e non poco la dirigenza azzurra, Criscito è difensore di esperienza è italiano e già diversi anni fa fu vicinissimo alla firma con gli azzurri, che sia questa la volta buona?.

Per quanto riguarda il reparto centrale, ci sono da verificare le situazioni di Chiriches e Tonelli.

Il rumeno, piace tanto al Galatasaray, sembra intenzionato a chiedere la cessione, vuole giocare di più. Il Napoli ha fissato un prezzo base per il suo cartellino, intorno ai 5 milioni di euro, non di meno. Dunque se i turchi vogliono affondare il colpo, con 5 milioni potrebbero portare a casa il capitano della nazionale rumena.

Diversa la situazione che riguarda Tonelli. In questa stagione, il centrale ex Empoli, ha avuto tanti infortuni ed ha bisogno di giocare stabilmente per cercare il rilancio. Il Napoli, ha l’esigenza di abbassare la cifra del riscatto -obbligatorio- di Maksimovic, sono circa 21 i milioni che il Napoli dovrebbe al Torino. Il ds dei granata Petrachi ed il tecnico Mihajlovic, hanno mostrato gradimento ed interessa proprio per Lorenzo Tonelli.

Dovessero uscire sia Chiriches che tonelli, ovviamente al Napoli servirebbe almeno un rinforzo.

I nomi che interessano al ds Giutoli non mancano, parliamo di Gonzalo Rodriguez, che potrebbe essere preso a parametro zero in quanto svincolato dalla Fiorentina, ma i nomi nuovi, sono quelli di Skriniar della Samp e di Acerbi del Sassuolo.

Gli ultimi due nomi, hanno una caratteristica comune che al Napoli interessa tantissimo, sono entrambe mancini. Skriniar, classe 95′, connazionale di Hamsik, ha disputato una buonissima stagione quest’anno alla Samp tanto da attirare su di se l’interesse non solo del Napoli, ma anche della Juve e di diversi club della Premier.

Francesco Acerbi
Francesco Acerbi

Francesco Acerbi, dopo l’esperienza negativa al Milan è tornato in provincia per consacrarsi e dopo un paio di stagioni ad alto livello col Sassuolo si sente pronto per il grande salto. SU Acerbi, è forte la concorrenza della Roma, con Di Francesco che vorrebbe con se Acerbi anche nella Capitale.

Le quotazioni dei due, sono abbastanza simili, intorno ai 13/15 milioni, cifre ampiamente alla portata del Napoli che possono anche essere abbassate inserendo qualche giocatore che a Napoli non ha trovato o non troverà spazio come Giaccherini, Dezi, Grassi ecc.ecc.

 

Banner 300 x 250 – Ds – Post
Banner 300 x 250 – Tecsud – Post