Intervista rilasciata ai microfoni di Sky da Massimiliano Allegri. Il tecnico della Juventus è tornato sull’esclusione di Leonardo Bonucci contro il Porto: “Nella gestione del caso Bonucci, in quel momento particolare, era giusto fare così. Ci sono momenti in cui era giusto chiudere un occhio e dei momenti in cui gli occhi vanno tenuti entrambi aperti. In quel momento Leo aveva sbagliato, avevo sbagliato anche io, infatti mi sono auto-punito, ed era giusto che Leo stesse fuori. E’ stata una partita importante e decisiva e se anche avessimo perso dopo avremmo avuto la forza per vincerne altre dieci. Contro il Porto abbiamo giocato una buona partita, poi dopo due giorni Bonucci è rientrato perché è un giocatore importante, un giocatore straordinario e soprattutto deve capire che sarà il futuro leader dello spogliatoio della Juventus”.

 

Banner 300 x 250 – Tecsud – Post