La questione Mario Rui, ad un certo punto ieri pomeriggio, pareva fosse irrisolvibile. Poi in serata sia Napoli che Roma si sono venute incontro, soddisfacendo le esigenze di entrambi i club, ma soprattutto del calciatore. Il club partenopeo pagherá subito un prestito oneroso per 3 milioni con riscatto obbligatorio a 6.

La Roma, che avrebbe preferito avere tutti i 9 milioni subito, ha ottenuto l’obbligatorietà del riscatto legata a un basso numero di presenze del terzino portoghese nella prossima stagione in azzurro. Dunque il club di De Laurentiis ha trovato il modo per dilazionare il pagamento.

Superato l’inghippo Mario Rui domani mattina dunque potrà svolgere le visite mediche per il suo nuovo club a Villa Stuart. Poi nel pomeriggio potrà raggiungere a Dimaro il Napoli e quel Maurizio Sarri col quale ha voluto fortemente tornare a giocare.

fonte gazzetta.it

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2