Fabio Mandarini, giornalista del Corriere dello Sport, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Goal, trasmissione in onda su Radio Kiss Kiss Napoli, la radio ufficiale degli azzurri.

“C’è entusiasmo ai massimi livelli in questo ritiro ed a trascinare tutti sono proprio i calciatori che hanno una grande voglia di inseguire questo obiettivo. Il Napoli ha preso finalmente la consapevolezza di poter lottare concretamente per lo scudetto e non di poterlo solo sognare”.

“A Mertens riesce tutto adesso, è in fiducia e lo ha dimostrato nella partita amichevole dell’altro giorno. Mi aspetto ancora Callejon, Milik e Insigne domani col Trento, il belga è talmente dentro questa squadra che non ha bisogno di provare al contrario del polacco. Quest’ultimo, quando l’ho intervistato, è arrivato cantando “A città ‘e Pullecenella”, parla benissimo italiano ma non vuole rischiare e per questo si esprime più in inglese. Quando passava Giuntoli, però, usava l’italiano perché gli dicono di doversi allenare”.

Jorginho ha una qualità di palleggio superiore a tutti gli altri, gli manca il gol e proprio qualche rete in più sua potrebbe fare la differenza”.

Pubblicato da Giovanni Musella

 

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2
Banner 300 x 250 – Tecsud – Post