Loris Grancini, famoso capo ultrà della Juventus (è responsabile del noto gruppo Viking), è indagato per tentata estorsione.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, avrebbe costretto il titolare di una società di eventi sportivi a procurargli biglietti con minacce più o meno velate. Ancora uno scandalo sulla curva bianconera, dopo l’inchiesta che pende sulla testa di Andrea Agnelli per i rapporti con la ‘ndrangheta.

Pubblicato da Giovanni Musella

Banner 300 x 250 – Tecsud – Post