Alla fine il Napoli è l’unica delle grandi a non aver fallito la stagione. Ha fallito anche la Juve, soprattutto la Juve, certo.
Il bilancio di una stagione si fa non solo guardando al risultato del campo, ma anche a quelle che erano le premesse e gli obiettivi della vigilia. La Juve, dopo il mercato fatto, Higuain, Pjanic, Benatia, Dani Alves aveva un solo obiettivo: vincere la Champions. Non certo lo scudetto, che per altro aveva vinto per 5 anni di fila, tanto meno la Coppa Italia. La Juve con quel mercato, dispendioso e puntato su giocatori trentenni, aveva un solo obiettivo: la Champions. Aver disputato la finale (persa in maniera ignobile per altro) non salva la stagione: per altro proprio loro dicono che vincere non è la cosa più importante, ma la sola cosa che conta. Possono anche provare a girare la frittata, ma hanno fallito l’obiettivo stagionale.
Obiettivo fallito alla grande anche dalla Roma. Innanzitutto per aver fallito la qualificazione alla Champions che era il primo, abbordabilissimo, obiettivo. Poi per non essere mai stata concretamente in competizione con la Juve. Il secondo posto, casuale, pare più frutto di una lunga serie di favori arbitrali, e di combinazioni favorevoli (vedi la Juve che si è scansata all’Olimpico). Per il resto fallimento in Europa League contro il Lione, e disastro in Coppa Italia contro la Lazio, la sconfitta che forse più brucia.
L’Inter ha fallito forse più di tutte le altre, basta vedere la classifica finale. Nessuno le chiedeva di vincere lo scudetto, ma per lo meno di lottare per la Champions. Alla fine non andrà neanche in Europa League.
Ha fallito il Milan. Non può certo essere consolatorio in sesto posto, con preliminare di Europa League annesso. Ci si aspettava qualcosa, non molto a dire il vero, in più. Unica perla la vittoria in Supercoppa.
Il Napoli ha fatto molto più di quanto non fosse lecito attendersi all’inizio. Dopo la cessione di Higuain il massimo che si poteva pretendere da questa squadra era lottare per il terzo posto. Il Napoli ha preso il terzo posto, ma ha fatto molto di più. A prescindere da una serie impressionante di record (che a dire il vero lasciano il tempo che trovano) ha fatto una strepitosa, visto il potenziale, Champions, uscendo a testa alta contro il Real, che ha poi umiliato la Juve in finale. In Coppa Italia è uscita in semifinale, e sappiamo chi si deve ringraziare. Ed ha fatto oggettivamente il gioco più bello in assoluto, un gioco che per altro da dicembre in poi, risultati alla mano, è stato anche il più efficace. Di più a questa squadra non si poteva chiedere.
E’ chiaro che adesso le cose cambiano. Le aspettative per la prossima stagione sono diverse. Si parla di scudetto. Non sarà facile, ma bisogna provarci. Se il Napoli non dovesse concretamente lottare per lo scudetto sarebbe un fallimento….

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2
Banner 300 x 250 – De Luca – Post