La squadra che fino a dieci giorni fa dopo aver aver fatto un numero impressionante di reti ai montanari, adesso offre le garanzie al massimo per salvarsi. Addirittura il Napoli ha rischiato di perdere contro il Chievo. C’è voluta una prodezza di Ounas (improvvisamente assurto al ruolo di fenomeno) per salvare gli azzurri.
Sic transit gloria mundi…
Il giorno in cui si capirà che queste partite non contano assolutamente nulla (anche se per vederle si paga più che per le partite di campionato) sarà stato un grande passo in avanti. Per giudicare una partita del genere uno dovrebbe sapere come è stata preparata. Il Napoli non l’ha preparata. Ha fatto doppia il giorno prima, e si è allenato in mattinata. Il Chievo probabilmente no, esattamente come aveva fatto martedì il Carpi. Quindi il discorso non si pone assolutamente.
Quando si è stanco le gambe non girano ed anche il cervello non funziona al massimo.
Il Napoli andrà giudicato in occasione del preliminare, non prima, Non farà testo neanche l’amichevole con l’Espanol, anche se a 5 giorni dalla gara che conta sarà certamente un test molto più attendibile. Adesso è fatica sprecata.

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2