Le scommesse sportive non sono soltanto una semplice e pura questione di quote, come si potrebbe notare su siti quali Betfair, ma rappresentano una simbologia numerica che dalle statistiche si eleva fino al cuore dei tifosi tornando sempre nelle gambe dei calciatori, nella tattica degli allenatori e nei fattori contingenti definiti episodi, che possono modificare l’andamento delle partite e dunque, i risultati finali.

Il Napoli non sta vivendo un periodo roseo e gli infortuni stanno determinando il cattivo andamento di una squadra che ha dettato legge nella prima parte di campionato.

Lorenzo Insigne FOTO ALFATER

Dov’è finito il Napoli?

La banda di Spalletti ha condotto la gara fino a qualche settimana fa viaggiando a velocità supersonica, poi è saltato il pistone Osimhen e il cilindro Koulibaly e la vettura azzurra è andata in testacoda, sbattendo fra i cordoli del terzo e quarto posto. Neanche la qualificazione ai sedicesimi di Europa League è stata un premio consolatore, sul cammino i Partenopei incontreranno il Barcellona, una squadra in crisi che ha tanta voglia di rivalsa, l’avversario più pericoloso che si potesse palesare.

Determinanti saranno i prossimi scontri che diranno molto sulla condizione mentale e le possibilità di riagguantare la lotta scudetto, fra la tredicesima e la diciassettesima giornata di campionato, il Napoli ha racimolato soltanto 4 punti accumulando 3 sconfitte: troppe. Urge un cambio di rotta per Spalletti se vorrà condurre gli Azzurri sul tetto d’Italia e magari sul grattacielo d’Europa.

I prossimi match di gennaio – febbraio 2022 del Napoli

Il 2022 inizia con il botto, i fuochi di capodanno si protrarranno fino alla Befana, quando all’Allianz Stadium gli azzurri dovranno affrontare la Vecchia Signora: qui l’Under 2,5 ci cova ma le vittore a corto muso di Max Allegri potrebbero trasformarsi in Over 2,5 soprattutto negli ultimi 20 minuti.

Il 12 gennaio 2022 al Diego Armando Maradona ci sarà lo scontro diretto per le zone alte della classifica tra Napoli e Fiorentina, partita ad altissimo rischio per entrambe le compagini che dovrebbe mettere in scena uno spettacolo pirotecnico a trazione Gol + Over 2,5. Difficile capire chi la spunterà, attualmente la Viola è favorita ma bisognerà valutare il fattore Vlahovic.

Anche la gara contro il Bologna potrebbe presentare non poche insidie, sicuramente andranno a segno entrambe le squadre in una partita tiratissima fino all’ultimo fiato dei minuti di recupero.

Febbraio è il mese che lascerà il segno, il 13 la sfida contro i Nerazzurri sotto il Vesuvio, il 17 la gara di andata contro il Barcellona in terra spagnola, il 24 febbraio il ritorno allo stadio Diego Armando Maradona.

Contro l’Inter di Inzaghi si prevede una gara dove la tattica dominerà le trame di gioco, da non sottovalutare è il colpaccio di Spalletti contro una sua ex. Contro il Barcellona si prevede una partita carica di gol a trazione over 2,5 e anche in questo caso il pareggio è la soluzione più plausibile per entrambe le compagini almeno per la gara di andata.

Il gran finale del 27 febbraio prevede un Lazio – Napoli imprevedibile, il 3 – 3 o il 4 – 4 potrebbero essere risultati più che plausibili anche se impossibili da pronosticare.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2