Ma davvero c’è chi ha visto una bella partita ieri tra Zurigo e Napoli?

Napoli appena sufficiente, gara brutta per colpa dell’inconsistenza dello Zurigo

Confesso il  mio peccato: ieri mi sono quasi addormentato nei minuti finali di Zurigo – Napoli. Non mi era mai successo in passato. E dire che di brutte partite del Napoli ce ne sono state tante in passato. Sia ben chiaro: la colpa non è degli azzurri, che ieri sera hanno fatto esattamente quello andava fatto. Il minimo indispensabile per vincere la partita ed ipotecare il passaggio del turno. Non è colpa degli azzurri se il primo gol è stato regalato, e i padroni di casa si sono rilevati di una pochezza unica.

Ma non devo essere il solo ad avere avuto un abbiocco: anche l’arbitro dormiva, altrimenti non si capisce il rigore per gli svizzeri. Non so se è dovuto a qualche colpo di sonno, o piuttosto ad abbondanti libagioni legati alla cena di San Valentino il fatto che alcuni abbiano visto un grande Napoli.

Napoli, il minimo indispensabile per il massimo risultato

Il calcio è bello perché opinabile, e nessuno può dirsi depositario della verità assoluta. Ma alcune valutazioni dovrebbero essere oggettive. Dire che il Napoli ha fatto una grande prestazione è un po’ troppo. Ribadiamo: gli azzurri hanno fatto esattamente quello che dovevano fare. Ma parlare di spettacolo è un po’ eccessivo. Anzi decisamente fuori luogo. Partita brutta, per nulla emozionante, calcio ruminato da entrambe le parti. Giocata a ritmo di allenamento, e non di partita internazionale. Non si tratta di voler essere critici a tutti i costi. Tanto è vero che in partenza abbiamo assolto gli azzurri. Ma non è il caso neanche di cadere nell’errore opposto. Beatificare a tutti i costi qualunque cosa facciano i nostri eroi. Anzi, a voler cercare il pelo nell’uovo, ci sono state ammonizioni assolutamente gratuite, che potrebbero costare più avanti una squalifica. E il calo di tensione nei minuti finali non dovrebbe essere tollerabile.

– segui per semprenapoli su facebook, twtter, youtube
Meret soddisfatto ma non troppo

Potrebbe piacerti anche