Higuain in rotta anche col Milan, e se tornasse a Napoli?

Non è un bel momento per il Pipita. La Juve lo ha scaricato di brutto, ma adesso alla Juve corre il rischio di dover tornare a fine anno. Il Milan non avrebbe, condizionale d’obbligo, alcuna intenzione di riscattarlo, anche avendo pagato 18 milioni il prestito. Lui d’altra parte non è neanche contento di restare in rossonero. Sogna di tornare da Sarri, magari già a gennaio. Ma il Chelsea ha due centravanti importanti, e se non parte uno tra Morata e Giraud non si fa nulla.
Era scappato da Napoli pensando di andare a Torino a riscrivere la storia del calcio. Adesso dopo poco più di due anni si ritrova con due scudetto (uno grazie al doping arbitrale). Ma anche con la sensazione di aver fallito. Ed il nervosismo delle ultime ore è evidente. Ha avuto più o meno la stessa reazione che ebbe a Udine in maglia azzurra. Quel giorno realizzò che col Napoli non avrebbe vinto nulla. Magari quel giorno iniziò a pensare di andare via. Adesso la storia si ripete al Milan.
Che dite, e se tornasse a Napoli? Qui pensiamo a Cavani, ci pensa soprattutto la società, che in estate, al di là delle risibili smentite, aveva definito tutto. Il Pipita ha sostanzialmente un anno in meno. Sono tutti e due del 1987, ma il Matador è di febbraio, Gonzalo di dicembre. Entrambi stanno bene fisicamente, non avendo mai avuto gravi infortuni. Potrebbero costare più o meno la stessa cifra. Ad agosto Cavani sarebbe costato 40 milioni, 12 mesi dopo se non la metà di certo non costerà, considerata l’età, quella cifra. Più o meno lo stesso che potrebbe costare il Pipita, anche se poi è tutto da vedere se la Juve sarebbe disposta a darlo al Napoli. Loro a certe cose ci tengono…
Uno dirà: ma potrebbe tornare a Napoli dopo tutto quello che è successo? Magari si. Poi bastano un paio di gol e tutto è quasi dimenticato. Che ne dite, si può fare?

Banner 300 x 250 – Spider – Post
Banner 300 x 250 – Caseificio – Post
Potrebbe piacerti anche