Fantacalcio: i Fantaconsigli della nona giornata di Serie A. Ecco chi schierare e chi evitare

Buongiorno fantallentori.

Siamo alle porte di un’intensa nona giornata, la prima dopo la terribile scomparsa di Diego Armando Maradona. Sarà un turno quindi dedicato alla memoria del Diez nella speranza di vedere qualche bella giocata e qualche gol in suo onore. Per quanto riguarda il fantacalcio, particolare attenzione alle assenze e a qualche importante rientro. Due partite saranno inoltre di lunedì e quindi difficili da inquadrare a livello di formazioni.

Vediamo nel dettaglio i consigli partita per partita.

SASSUOLO-INTER

Si parte con un match cruciale per i nerazzurri reduci da un altro tonfo in Champions e in generale da un inizio stagione non esaltante. La squadra di De Zerbi, che ha voglia di continuare a stupire, si presenta senza il suo bomber Ciccio Caputo. Saranno Berardi e Locatelli i trascinatori. Lato Inter le certezze sono Lautaro e Barella. Probabile panchina per Hakimi, non esattamente in un grande momento.

BENEVENTO-JUVENTUS

Partita insidiosa per la Juve che necessità dei tre punti a Benevento per trovare continuità. Tra i campani Caprari e Ionita sono le scelte migliori. Male Barba. Per quanto riguarda la Juve non ci sarà Cristiano Ronaldo il quale osserverà un turno di riposo. Occasione ghiottissima per Dybala che può ritrovare gol e sorriso. Bonus in arrivo anche per Chiesa.

ATALANTA-VERONA

Sfida affascinante tra due allenatori che si stanno rendendo protagonisti nel nostro campionato. Nella Dea mancheranno Miranchuk e Malinovoski positivi al Covid. Mi aspetto il gol di Zapata. Bene Freuler. Dall’altra parte peseranno invece le assenze di Kalinic e Lazovic. Vedo bene Zaccagni e Dimarco.

LAZIO-UDINESE

Domenica all’ora di pranzo i biancocelesti affrontano i bianconeri friulani per provare a tornare tra le prime quattro. Torna Milinkovic e va ovviamente schierato. Sicurezza Acerbi. Sponda ospite Okaka e De Paul possono colpire. Male Patric e Samir.

BOLOGNA-CROTONE

Il Bologna ospita il Crotone di Stroppa ancora fermo a 2 punti in classifica. Soriano e Orsolini in bonus. Benali e Simy possono contraccambiare. Rischio giallo per Poli e Petriccione.

MILAN-FIORENTINA

Il Milan vuole consolidare il primato contro una Fiorentina in cerca degli effetti benefici della cura Prandelli. Come noto non ci sarà Ibra tormentato dal un problema muscolare. Rebic e Theo prenderanno in mano la situazione. Tra i viola vedo bene Ribery, a cui San Siro piace parecchio, e Castrovilli. Non è un buon momento per Kouame.

CAGLIARI-SPEZIA

Partita che può rivelarsi equilibrata quella della Sardegna Arena tra Cagliari e Spezia. I padroni di casa dovranno fare a meno di Nandez, Godin e Simeone positivi. È una grande occasione per Pavoletti che può tornare al gol dopo un lungo digiuno. Bonus per Joao Pedro. Dico Farias e Ricci tra gli ospiti. Difficoltà per Terzi.

NAPOLI-ROMA

Si gioca al San Paolo il big match di giornata tra Napoli e Roma. Gli azzurri hanno onorato la memoria di Maradona in coppa e vorranno ripetersi in campionato. Mertens e Zielinski non deluderanno. Dall’altra parte impossibile non dare fiducia a Mkhitaryan in questo momento. Anche Pellegrini è un’ottima soluzione. Serata complicata per Mario Rui e Karsdorp.

TORINO-SAMPDORIA

Toro-Samp è la prima partita del lunedì. Non avendo indicazione di formazione difficile capire se Belotti possa partire dall’inizio ma le sensazioni sono positive. Intanto Linetty e Lyanco sono buone scelte. Della Samp Quagliarella e Candreva sono gli uomini che devono risollevare le sorti della squadra. Male Rincon e Tonelli.

GENOA-PARMA

Chiude il nono turno il match, abbastanza delicato, tra Genoa e Parma. Si tratta di una partita aperta ad ogni tipo di risultato. Punto da una parte su Pellegrini e Scamacca (momento d’oro per lui),  dall’altra su Gervinho e Kurtic. Non mi convincono Ghiglione e Cyprien.