E se per una volta si trattasse di fattore umano? Se per una volta non si trattasse di quello che il Presidente chiama “vil denaro” ricorrendo ad un vocabolario aulico ma si trattasse invece di una umana e semplice voglia di vincere?


La chiameremo Ambizione. È quella che nei bambini chiamiamo curiosità e da adulti si converte in ambizione. Desiderio di vincere che non necessariamente si lega ai soldi bensì all’ambiente.


Koulibaly ha, oppure no, il diritto di chiedere oltre ad un adeguato stipendio, la “garanzia” di competere alla vittoria?

Fabian può farlo?

Politano può “pretendere” un ruolo da protagonista che gli consenta di ambire ad un ruolo importante nella Nazionale di Mancini?

Insomma Vincere è figlio dell’ambizione ed è da considerarsi frutto di un mal costume oppure è sintomo di una sacrosanta volontà di diventare “grandi”?
Adulti.
Denaro o Ambizione sana, resta che si vince quando vengono soddisfatte entrambe le componenti.
La SSC Napoli si organizzi.

Banner 300 x 250 – De Luca – Post