Sabato da film, da serie tv per l’esatteza. La sbornia è ancora tutta da smaltire ma non c’è tempo da perdere. Mentre i calciatori riposano, i managers sono all’opera.
Si chiamerà ” 20 di questi giorni”.
È la nuova serie tv di produzione De Laurentiis. La Filmauro ha trovato il soggetto, ha steso la sceneggiatura, trovato gli attori, il regista ed anche il set.
Altro che un posto al sole e palazzo Palladini. Qui si fanno riprese in tutto il mondo.
C’è tutto. Un produttore capace ed una serie di 20 puntate. Chi ha visto, ieri sera al Maradona, il trailer, dice, somigli molto a “Fuga per la Vittoria” con Stallone e Pele’. Un remake del celebre film ed una trama simile. Uno contro tutti. Una sorta di royal rumble. Gli amanti del wrestling sanno cosa intendo.
Insomma Aurelio ha trovato il suo progetto d’oro. Il regista sembra maturo per la notte degli Oscar, la banda degli attrezzisti allestita di tutto punto ed il set luccica di sessanta mila fiammelle.
20 di questi giorni andrà in onda su tutti i canali napoletani, su ogni emittente, radio, giornali, strade e vicoli.
Tutti attori e tutte comparse.
20 di questi giorni, produzione De Laurentiis, regista Luciano Spalletti, attori la banda del Napoli 5.0.