Napoli, una distrazione che potrebbe rilevarsi fatale

Perdendo 1-0 ad Anfield, se il PSG vince, Napoli eliminato

Alla fine potrebbe costare carissimo il gol di Ben Nabouhane. Se il Napoli dovesse perdere 1-0 a Liverpool, le due azzurri e reds si troverebbero a pari punti, stessa differenza reti negli scontri diretti, con risultati identici, stessa differenza reti totale. A quel punto passerebbe la squadra inglese perché ha segnato più gol degli azzurri.
Cinque anni fa il Napoli uscì dai gironi a vantaggio di Arsenal e Borussia con 12 punti, per un autogol di Zuniga. Stavolta la beffa potrebbe essere ancora più atroce.

Il calcio è infame, la Champions ancora di più. Sin qui il cammino del Napoli è stato straordinario. Un mezzo passo falso, per altro rivalutato dal ko del Liverpool, a Belgrado. Poi una serie di partite strepitose. Azzurri in testa da soli al girone con 9 punti, ma a rischio eliminazione. Perché ad Anfield è durissima per tutti. La Roma che ha fatto figuracce contro il Real sia a Madrid che all’Olimpico si è qualificata addirittura con due partite di anticipo.

Certo al momento del sorteggio avremmo tutti messo una firma per andare ad Anfield con la possibilità di poter giocare per due risultati su 3. Ed anche la sconfitta minima potrebbe andare bene. Sta di fatto che è una ingiustizia, soprattutto perché nelle tre partite non vinte gli azzurri avrebbero meritato molto di più. A Belgrado fu un dominio assoluto, a Parigi solo un gol di Di Maria a tempo scaduto negò la vittoria. E al ritorno al San Paolo di certo gli azzurri meritavano qualcosa in più dei parigini.
Adesso toccano quindici giorni di sofferenza. Magari il PSG non vince a Belgrado, e non c’è problema. Ma è durissima. Il Napoli non solo ha avuto il peggior sorteggio possibile, ma è anche stato jellato sul campo. Speriamo bene.
– segui per semprenapoli su facebook, twtter, youtube
Adl punta al capocannoniere della serie A

Banner 300 x 250 – Aragon Trasporti – Post
Banner 300 X 250 – Lieto – Post
Potrebbe piacerti anche