De Laurentiis è il peggior nemico di se stesso: la riprova dal caso Hysaj

De Laurentiis ed il nemico… davanti allo specchio

Il problema di De Laurentiis, non scopro l’acqua calda, si chiama Aurelio De Laurentiis. E’ la persona che fa più danni in assoluto alla sua immagine, e non solo. Ha un problema enorme: gli piace troppo parlare, e quando parla dice di tutto. Anche le cose che non dovrebbe proprio per evitare di danneggiare se stesso.

Prendete la storia del procurato di Hysaj che ha detto che il suo assistito è stato danneggiato da De Laurentiis che ne ha impedito il passaggio al Chelsea. E tecnicamente ha ragione da vendere, è stato leso un suo diritto contrattuale. Hysaj, come molti giocatori del Napoli, ha in contratto una clausola risolutiva. E’ una opportunità che gli è riconosciuta, e che probabilmente ha pagato, accettando un salario inferiore proprio per avere questa opportunità. Il presidente del Napoli però si è vantato di aver bloccato un esodo di giocatori azzurri verso il Chelsea, imponendo condizioni particolari.

Per tutta evidenza una cosa del genere non poteva farla. Perché in questo modo ha leso un diritto dei calciatori, tra cui appunto Hysaj. Diciamoci alcune cose, giusto per essere chiari. La scelta di inserire clausole risolutive in alcuni contratti è della società, non c’era alcun obbligo. Dopo non può cambiare le carte in tavola. Hysaj può legittimamente asserire di aver firmato a quelle condizioni perché contava sul fatto che Sarri cambiando squadra lo avrebbe portato con se. Ed in questo modo avrebbe avuto la possibilità di guadagnare molto di più. Magari non è vero, ma l’esterno albanese ed il suo procuratore hanno tutto il diritto di dirlo. E come loro i vari Mertens, Callejon, Albiol, Zielinski, Chiriches, Rog: a tutti è stato tolto un diritto contrattualmente garantito.

Il silenzio è d’oro: ma qui non si bada a spese…

C’è poi da dire che vorrei vedere De Laurentiis che dice no ad una offerta per Hysaj pari alla clausola risolutiva. Stiamo parlando di 50 milioni di euro, con quei soldi si possono prendere tutti gli esterni che il Napoli sta trattando. E quando dico tutti dico proprio tutti, tutti insieme…

Qual è il problema di De Laurentiis? Ha voluto semplicemente dire un qualcosa per farsi bello agli occhi dei tifosi. Il che è anche strano, perché a lui quello che pensano i tifosi non interessa nulla. Ma stavolta ha voluto fare un’eccezione. Ha voluto far vedere come sia stato bravo nel difendere i calciatori azzurri dall’assalto del traditore Sarri. Ora uno dice: dando anche per scontato che sia stato possibile una cosa del genere, che necessità c’era di dirlo in giro? L’hai fatto, bene, imponi il vincolo del segreto a Sarri e al Chelsea, e la storia finisce lì. Giuffredi, il procuratore di Hysaj, non l’avrebbe mai saputo. Invece no, ha voluto parlare, ed ecco che ha dato la possibilità di rispondere, e di creare un certo fastidio alla squadra.

Ecco perché siamo sempre più convinti di essere dalla parte della ragione dicendo che il nemico numero uno di De Laurentiis è Aurelio De Laurentiis. E dire che non è stupido, certe cose le capisce bene, solo che non ce la fa a trattenersi. Ecco, sarebbe divertente chiedere direttamente a lui: vero o falso che il nemico di De Laurentiis è lo stesso De Laurentiis?

guarda la rassegna stampa del 4 agosto
Ancelotti stregato dai… suoi eredi

Banner 300 x 250 – Caseificio – Post
Potrebbe piacerti anche