C’è poco da fidarsi di Ancelotti…

Ancelotti non può garantire l’arrivo di grandi calciatori

“Mi fido di Ancelotti”. E’ la frase ricorrente da parte di chi vuol essere ottimista a tutti i costi. La fiducia in Ancelotti non sta nella sua riconosciuta grande capacità di allenare. Piuttosto nella considerazione che si è certi che prima di firmare per il Napoli ha chiesto ed ottenuto garanzie. Nessuno si fida di De Laurentiis, da questo punto di vista. Anche coloro che pensano che sia un grande presidente gli riconoscono capacità amministrative, non certo slanci sul mercato. A Napoli ci si fida di Ancelotti, e questo a gioco lungo sarà un problema per il tecnico. Perché a lui saranno addossate colpe che non potrà mai avere, se non per il fatto di aver taciuto.

Personalmente dico che c’è poco da fidarsi. Nel senso che non è giusto esprimere aspettative o speranze in questo momento solo perché c’è un certo allenatore. E’ giusto aspettare, in fin dei conti alla fine del mercato manca davvero poco. Oggi è 28, ma sabato e domenica non contano. E’ come se fosse già il 30 luglio. Il mercato chiude il 17 agosto, sono meno di tre settimane, e c’è di mezzo il ferragosto. Fosse il Napoli una società elastica in materia di contratti uno potrebbe anche pensare che c’è la possibilità di affari last minute. Ma il Napoli non è società elastica, quindi i tempi sono contingentati.

guarda la rassegna stampa del 28 luglio
Allan sprizza ottimismo da tutti i pori

Banner 300 x 250 – Spider – Post
Potrebbe piacerti anche