Una partita che sembra non avare fine quella tra i due portieri del Napoli: David Ospina e Alex Meret.

Dopo le ultime vicende, David Ospina sembra essere scomparso nel nulla. Infatti il portiere colombiano, dalle ultime notizie che arrivano da casa Napoli, non sembrerebbe aver ancora risposto alla proposta di Aurelio de Laurentiis.

Un fatto insolito che desta il dubbio in merito alla sua volontà di restare o meno nel club nel quale gioca dal 2019.

Ospina nel Napoli, in particolar modo nell’ultima stagione, è stato uno dei protagonisti del campionato. Spesso il merito delle vittorie erano anche collegate a lui e a tutte le palle parate che hanno consentito alla squadra di Spalletti di classificarsi terza.

Un lavoro notevole, quello di Ospina, che nel mese di marzo lo ha visto classificarsi nella top ten dei migliori portieri della Serie A.

Un elemento indispensabile per il tecnico Spalletti, che durante tutta la stagione gli ha concesso la titolarità in porta a discapito di Meret.

Ed è proprio quest’ultimo ad essersi infastidito, e non poco, durante tutto l’anno sostenendo più volte di andar via. Il venticinquenne di Udine ha giocato solo sei partite da settembre ’21 a maggio ’22. Decisamente poche partite che non permetterebbero a nessuno di migliorare, benché spesso si dica che “il mestiere si impara con gli occhi”.

Tuttavia Meret, durante tutto il campionato, è stato aspramente criticato dai tifosi cosi come da alcuni giornalisti. Tutti hanno recriminato il mancato “sangue freddo” che delle volte lo fa inciampare in errori madornali.

Come non ricordare l’autogoal nel mese di aprile nella partita Empoli – Napoli. In quell’occasione in tanti lo hanno supportato comprendendo l’errore, altri invece lo hanno accusato pesantemente.

Ebbene quando sembra che la storia sia scritta, arriva sempre un evento che la modifica.

Se fino a qualche settimana fa Meret sembrava essere l’ultimo dei portieri da far entrare in campo, oggi magicamente è il “migliore d’Italia”.

Buffo come in poche settimane d’allenamento il talento di un portiere si quadruplichi, oppure è tutta strategia?

Si pensa più alla seconda ipotesi.

Infatti da quando Ospina non risponde più alle chiamate di ADL in merito al rinnovo del contratto, l’idea che si sta concretizzando giorno dopo giorno, è che Meret possa prendere il suo posto rinnovando con il Napoli fino al 2027.

5 anni nel club azzurro che gli garantirebbero la titolarità alla quale tanto auspicava.

Ciò che in assoluto fa sorridere è la reputazione in merito a questo giocatore. In tanti, in queste ore, stanno scrivendo e affermando che la scelta migliore che il Napoli possa fare è quella di puntare su Meret. Ciò che fa sorridere è che alcune di queste dichiarazioni provengono proprio da colo i quali spesso lo hanno aspramente criticato.

Ad ogni modo, adesso ciò che conta davvero è che Meret possa finalmente ricevere l’importanza che merita, giocando, sbagliando di modo che possa crescere professionalmente.

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2