Alex Meret sta vivendo con rinnovato entusiasmo questa fase della sua carriera. E non tutte le gioie sono legate al sontuoso comportamento tenuto finora dall’Italia agli Europei. L’Airone, infatti, è parte integrante del gruppo di Roberto Mancini e lavora alacremente per mantenere elevatissima l’intensità negli allenamenti.

Chi segue quotidianamente la Nazionale ha potuto apprezzare l’efficacia con cui Meret, dividendosi il lavoro con Gigio Donnarumma e Salvatore Sirigu, si fa trovare sempre pronto. Tanto nelle esercitazioni, quanto nei test match post, destinati a chi non è sceso in campo nelle gare ufficiali. Contro la Under 20, per esempio, il portiere del Napoli è stato più volte stimolato all’intervento, salendo letteralmente in cattedra.

Insomma, l’aria di Coverciano sta facendo davvero bene all’estremo difensore del Napoli. Che pare stia finalmente abbandonando le ansie da prestazione, frutto dell’alternanza tra i titolari impostagli da Gennaro Gattuso. Ringhio probabilmente considerava Meret poco adatto al suo modo di approcciarsi al ruolo. Puntando così su David Ospina.

Una scelta tecnica che ha rischiato seriamente di sminuire l’investimento fatto dalla società partenopea: 30 milioni versati all’Udinese per il cartellino.

Mentre Meret si sta godendo la bella avventura agli Europei, voci di corridoio insistenti danno per scontata la volontà manifestata da Luciano Spalletti di puntare senza alcuna remore sul 24enne friulano. Con la certezza del posto, Alex potrebbe valutare pure l’idea di accettare un rinnovo del suo contratto. Quello attuale scade il 30 giugno 2023.

Tuttavia, prima dell’inizio della nuova stagione è in programma un incontro con Andrea Pastorello. Il Napoli intende prospettare all’agente di Meret di prolungare fino al 2025. Ovviamente, adeguando economico il nuovo vincolo, rispetto al milione che guadagna adesso.

Una strategia, quella perseguita nelle segrete stanze dei bottoni, a Castel Volturno, funzionale ad avallare la cessione di Ospina. In quest’ottica, pare che l’Atalanta segua con interesse il colombiano. Che ha un altro anno di contratto, quindi, per lasciarlo andare, il Napoli vorrebbe capitalizzarne la cessione. Non meno di un paio di milioni, sarebbe l’indennizzo ventilato agli orobici.

Segui anche www.persemprecalcio.it

Banner 300 x 250 – De Luca – Post