I voti della Juve Stabia. Caserta ricomincia da tre, ma di sconfitte!

I voti della Juve Stabia. Caserta ricomincia da tre, ma di sconfitte!

 Ecco la  pagella della  Juve Stabia secondo Persemprenapoli

Provedel 6,5  Non può far niente sul goal del Benevento Salva in un paio di circostanze la porta della Juve Stabia

Vitiello 5,5–  Si occupa solo della fase difensiva. Molta esperienza poco spirito d’iniziativa.

Tonucci 6 – Solito giocatore fondamentale del difesa stabiese

Fazio 5 Sciagurato il suo errore che permette all’ex bomber stabiese di segnare e di affossare le speranze di salvezza dello Stabia Un suo tiro poteva cambiare il destino della partita

Elia 6,5 – E’ un giocatore su cui puntare Corsa velocità e spirito d’iniziativa le sue armi Unico neo E’ gracile avrebbe bisogno, già da i tempi di Sorrento in verità, di rinforzarsi il giusto. .

Mallamo 5,5 Solo grinta e nulla più

Dal 58′ Bifulco 6 – Il solito fromboliere stabiese Gioca bene i suoi minuti .

Calvano 6,5  – Il migliore Serietà, senso di posizione ne fanno la cerniera di centrocampo. Domanda a Caserta Ma perché quando esce lui la Juve Stabia perde.

. Dal 68′ Addae 6 -Freschezza e salute in mezzo al campo

Calò 6,5 Con quel piedino piccolino delizia il pubblico stabiese e non che da casa hanno assistito alla partita L’unica colpa è di avere un allenatore che non gli permette di esprimersi come può ingabbiandolo in un lavoro da interdittore che devono fare quelli meno bravi tecnicamente mentre lui deve dirigere la squadra come fa un direttore d’orchestra con la bacchetta.

Dall’81’ Melara sv

Di Mariano 5 Chi l’ha visto sta cercando le sue tracce tra le streghe del Sannio. Un fantasma in mezzo al campo e Caserta toglie Calvano per fare giocare lui A proposito  di fantasmi questo è un vero mistero che neanche Poirot riuscirebbe a risolver.

Dal 68  Di Gennaro 5 – Altro mistero della fede Casertiana.Sbaglia tutto di tutto Ingresso tanto infelice quanto assurdo. .

Canotto 6,5 -Il neo papà stabiese( auguri intanto) di Ludovica gioca una buona prestazione Forse in qualche circostanza sciupa qualche contropiede ma ad un neo papà non gli si può imputare niente, Comunque gioca con l’emozione addosso.

Dall’81’ Rossi sv

Forte 5,5 – Stasera non è sembrato essere degno di tale cognome. Solo una spizzicata di piede che Montipò insuperabile riesce a deviare Sciupa una buona occasione Sotto torno.

Caserta  voto 3,5: Ricomincia da tre. Ma di partite sbagliate e di sconfitte arrivate. Da un buon centrocampista come è stato lui, errori nella fase centrale del campo non si possono vedere. Con il Benevento completa la trilogia, speriamo che si ferma qua se no…, degli errori inserendo sia nella formazione titolare sia come riserva due fantasmi che vagano fra le streghe sannite. Infatti Di Mariano e Di Gennaro di fatto fanno più che pena vederli giocare. Inoltre per la seconda volta toglie l’unico giocatore che da una mano a Calò, il tenente Kojak, Calvano che vigila il centrocampo stabiese e per la seconda volta perde. Errare è umano ma dalle parti di Stabia, come  i latini avrebbero detto perseverare è da Caserta.

Segui persemprenapoli su facebook, twitter, youtube
Potrebbe piacerti anche