Gazzetta dello Sport:” Il calcio chiede aiuto al Governo”

Gazzetta dello Sport:” Il calcio chiede aiuto al Governo”

Il calcio è in default , è in totale fallimento. La Gazzetta dello Sport riporta il grida d’allarme della FIGC nell’edizione odierna:
Chiediamo però la costituzione del fondo. Con risorse della Figc, che farà sacrifici importanti in questo momento, e risorse che devono derivare dalle scommesse». Un per cento In pratica, oltre a un intervento iniziale per accendere il fondo a cura della Figc con risorse proprie, la gran parte dei soldi dovrebbe venire da una quota dell’un per cento sulle scommesse sul calcio. In base al «diritto d’autore» per le società. «C’è una risoluzione dell’Unione Europea che dice che il diritto d’autore sulle scommesse va tutelato – ha spiegato ancora Gravina – La Francia già applica l’1 per cento e la stessa cosa sta chiedendo l’Nba». L’un per cento del monte giocate significherebbe in un momento di normalità 104 milioni di euro visto che il settore, nel comparto calcistico, nel 2019 ha raccolto 10,4 miliardi. Scontato che nel 2020 questa cifra si abbasserà brutalmente vista la sospensione di tutti gli eventi. Aiuto per tutti Ma come funzionerà il «salva calcio»? Il meccanismo dovrà consentire un aiuto non solo per tutti i campionati professionistici, ma anche nel mondo del dilettantismo”

Segui persemprenapoli su facebook, twitter, youtube
Banner 300 x 250 – Literlfex – Post
Potrebbe piacerti anche