Napoli, oggi la ripresa. Ecco i probabili 11 per il Chievo

Napoli, oggi la ripresa degli allenamenti

Oggi il Napoli torna al lavoro. Quelli che possono, visto che ci sono ancora nazionali in giro per il mondo. Azzurri attesi domenica pomeriggio dal Chievo. Impegno sulla carta non impossibile, che precede una doppia sfida ben più pregnante. Mercoledì con la Stella Rossa al San Paolo, e poi lunedì sera a Bergamo. Facile immaginare che domenica ci sarà turnover. E verranno impegnati innanzitutto coloro che in questi giorni sono rimasti a Castelvolturno.

Ipotizziamo questa formazione. In porta Karnezis, che sin qui ha sempre giocato dopo la pausa della nazionale. Difesa con Malcuit a destra, e Mario Rui sulla sinistra. In mezzo diciamo Maksimovic e Albiol. A centrocampo Callejon, Diawara, Zielinski e Verdi. In avanti Milik e Insigne.

Analizziamo. In difesa sembra la partita perfetta per Malcuit, visto che ci sarà soprattutto da spingere. In mezzo Maksimovic, con Albiol. Koulibaly è in diffida, sarebbe stato opportuno fare in modo di prendere un’ammonizione col Genoa. Alla vigilia di una trasferta delicata come quella di Bergamo magari è il caso di fermarlo. A sinistra Mario Rui.

Il vero enigma è a centrocampo

Il vero enigma come sempre è in mezzo al campo. Stavolta pensiamo di andare sul sicuro dicendo che a riposo resterà Allan, reduce dalle partite con la nazionale brasiliana. Partite giocate in Europa, ma è inevitabile che lo stress nervoso del debutto sia tale da suggerire di tenerlo a riposo. Callejon e Verdi sono rimasti a Castelvolturno, per loro la maglia da titolare non dovrebbe essere in discussione. Restano in 4 per due maglie. Diawara non gioca da tempo, potrebbe essere per lui la volta buona, anche in ricordo del gol dello scorso anno nel recupero. Per l’altra maglia Zielinski in vantaggio su Fabian Ruiz, candidato a giocare in Champions.

In avanti i centimetri di Milik possono essere utili in una gara casalinga, contro una squadra che si chiuderà a riccio. Al suo fianco Insigne, che con la nazionale ha giocato una sola partita, a differenza di Mertens.

– segui per semprenapoli su facebook, twtter, youtube
Adl punta al capocannoniere della serie A

Potrebbe piacerti anche