Hamsik :”Sono rimasto grazie al mister!”

Il capitano indica in Ancelotti la persona che lo ha invogliato a rimanere,

Hamsik ringrazia il mister per le belle parole grazie alle quali è rimasto.

Dopo tante chiacchiere, tutto è tornato alla normalità.

E il nuovo gruppo azzurro a Dimaro è capitanato sempre da lui, Marek Hamsik, undici anni di Napoli e ancora voglia di scrivere la storia di questo club.

«È vero, ci sono stati interessamenti di club cinesi, ma non si è mai andati oltre perché Marek non è un giocatore libero, ha un prezzo alto e c’erano limiti che difficilmente avrebbero permesso di colmare le richieste del Napoli», ha confermato il suo agente Juraj Vengols.

«C’è stato più rumore sui giornali che nella realtà. Marek ha ancora due anni di contratto ed è molto felice di restare. Fondamentale è stata anche la chiamata di Ancelotti» ripete felice Hamsik .

Tutto rimandato, dunque Hamsik ?

«Nel calcio non si può mai dire cosa avverrà in futuro», ha confessato l’agente a Radio Crc.

«C’è stata questa chiacchierata con De Laurentiis, si è parlato di tutto, la cosa importante è che Hamsik non abbia mai detto di voler lasciare Napoli.

Non sarebbe mai andato in un altro club italiano, non c’è stata questa possibilità di uscita all’estero e quindi si è andati avanti insieme serenamente».

Con Ancelotti, però, potrebbe cambiare qualcosa.

«In tanti anni, tra club e nazionale, ha giocato in tutti i ruoi.

Non sarà un problema. Hamsik ripartirà con gli stessi obiettivi di sempre, darà come sempre il meglio per sé e per il Napoli che proverà a vincere lo Scudetto e ad andare più avanti nelle Coppe».

Pubblicato da Pasquale Spera

Fonte il Mattino

Ancelotti è già un napoletano verace.

Video – La rassegna stampa del 13 luglio

Banner 300 x 250 – Caseificio – Post
Potrebbe piacerti anche