De Laurentiis: che fessi i miei colleghi presidenti

De Laurentiis: la Lega non riuscirà mai a crescere

Anche se l’occasione era la presentazione di Ancelotti, De Laurentiis non ha perso l’occasione per criticare i suoi colleghi presidenti, incapaci di gestire la vendita dei diritti TV.

Quando io stamane ho letto dell’ufficialità di Ronaldo ho fatto un Tweet, ho scritto ‘Sale e pepe nel calcio italiano’. Poi mi sono un po’ adombrato perchè ho pensato alla scarsa crescita del calcio italiano dal punto di vista imprenditoriale. Mi riferisco ad un discorso audiovisivo, Miccichè è un banchiere, non potevo pretendere che lui fosse un’arma convincente. Ma mi aspettavo una maggiore maturità da parte dei miei colleghi che non c’è stata. Nell’ultima Assemblea di Lega mi sono battuto come un leone per un accordo con Sky per un anno più opzione. Questo perchè noi oggi abbiamo un gap di 250 milioni che Ronaldo reclamerebbe. Va bene averci rinunciato il primo anno, però dovevamo lasciare aperta una porta per il futuro. Con Ronaldo avremmo potuto chiedere a Sky più di quanto fatto e questa cosa non mi va giù. Quando ti trovi alla pari con uno come Murdoch è bello anche giocarsela, ma se perdi la possibilità di negoziare non sei lì a chiedere milioni in più o meno”.

guarda la rassegna stampa dell’11 luglio
Ancelotti riparte da Sarri

Banner 300 x 250 – Spider – Post
Potrebbe piacerti anche