Napoli e Tifosi, un binomio molte volte contrastante, forse un amore che sembrava essere sbocciato circa 18 anni fa’, ma troppe volte disatteso e poco alimentato, da vaghe promesse e “losche” verita’ mai mantenute.

Era il settembre 2004, quando il Napoli Soccer di ADL affronta il Cittadella al San Paolo, oggi Maradona, con 65 mila tifosi sugli spalti, tutti lì, a ringraziare il cineasta romano, che aveva ripreso il Napoli dal fallimento, per arrivare ad oggi, amichevole Napoli-Adana a Castel di Sangro, con 700 paganti!…Perche’ questa disaffezione nei tifosi azzurri?

Dalla venuta in Serie A, e questo va detto, il Napoli è sempre rimasto tra secondo e quinto posto, sfiorando in almeno due casi, la vittoria del titolo sia con Maurizio Sarri, stagione 2017/18, che Luciano Spalletti, campionato 2021/22. Ma in entrambi i casi , con interrogativi mai passati sotto silenzio nella tifoseria, perche’ indispettiti per la modalita’ di gestione da parte della proprieta’

Eppure di calciatori forti ne son passati sotto il Vesuvio, anche se costruiti nel tempo, cito alcuni come Hamsik, Lavezzi, Cavani, Higuain, Mertens, Reina,Callejon, Koulibaly, Insigne, e tanti altri, ma e’ sempre mancato il “supporto” strutturale societario atto alla mentalta’ della ricerca alla vittoria finale, piuttosto di un piazzamento Champions!

Ora che si voglia insistere sulla storia dei palloni, che il Napoli abbia solo valenza settennale, Diego Maradona, non significa  certo che sia “prevaricato” il sogno di poter vincere il campionato, siete d’accordo? La società dovrebbe avere una linea di condotta di comunicazione piu’ realistica e meno distante dai tifosi, unico vero indotto di questa prorpieta’. E se per un’amichevole , contro una squadra sconosciuta a tutti, si chiedono 30 euro, piu’10 di pay-per view, oppure si parla di scudetto, quando si attua un ridimensionamento, e chiaro che il tifoso si sente un attimo deriso da chi ne dovrebbe tutelare gli interessi!

Portare grandi allenatori, e compare calciatori non abituati alla vittoria, non porta a grandi traguardi, e questo è lo stato che è presente nel club. Una disaffezione, che si spera possa rientrare, anche se finora la proprietà sembra allontanarsi sempre più, da tifosi e citta’!

RESTA AGGIORNATO SULLE VICENDE DEL NAPOLI, SEGUICI SUI SOCIAL

Instagram PSN: https://www.instagram.com/persemprenapoli2022/

Twitter PSN: https://twitter.com/psnapoli

Facebook PSN: https://www.facebook.com/PSNapoli

Youtube PSN:https://www.youtube.com/channel/UC6vnXp-wqQbafB_4prI9r9w 

https://www.persemprenapoli.it

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2