Napoli, Ospina: “Gattuso trasmette grinta, Meret arriverà in alto”

David Ospina,portiere del Napoli,ha rilasciato un’ intervista esclusiva ai microfoni di Sky:Dopo le critiche ricevute per le sue responsabilità in occasione del gol di Immobile in Lazio-Napoli, David Ospina affida le sue considerazioni parlando in esclusiva a Sky Sport: “Si sa che facendo il portiere una volta puoi essere colpevole una volta eroe. La cosa più importante è avere sempre i piedi per terra e dare tutto per la squadra. Stiamo facendo le cose per bene. Contro la Lazio abbiamo fatto cose bellissime, dobbiamo continuare per questa strada e tornare a vincere le partite. Il girone d’andata è stato difficile per noi, per la società e per i tifosi. Gli ultimi risultati ci hanno depresso. Contiamo però sui nostri tifosi. Noi daremo tutto in campo e cercheremo di vincere le prossime partite che abbiamo in casa contro Fiorentina, Lazio in Coppa Italia e Juventus”.”Meret è nelle condizioni per arrivare in alto”.Il portiere colombiano ricorda gli inizi della sua carriera: “Prima ero un attaccante, poi per alterne vicende sono finito in porta. Mi è sempre piaciuto giocare coi piedi, anche quando sono con gli amici in vacanza gioco fuori dalla porta”. E sui suoi colleghi di reparto cosa pensa l’ex Arsenal? “Alex Meret è un ragazzo stupendo. Mi piace lavorare con lui e con Karnezis. Il portiere più forte ora? Alex è nelle condizioni per arrivare in alto, lavora benissimo in allenamento. Ci sono anche Donnarumma e Sirigu“. Un pensiero anche sul neo allenatore Gennaro Gattuso: “Aveva grinta e forza da giocatore e lo trasmette a noi adesso che è mister. Zona Champions troppo lontana? Vogliamo fare bene questo girone di ritorno. Abbiamo 19 gare, dobbiamo pensare partita dopo partita. Ora testa sulla Fiorentina, che è una squadra forte, ma noi faremo di tutto per portare a casa i tre punti”.

Segui persemprenapoli su facebook, twitter, youtube
Banner 300 x 250 – Suerte – Post-
Potrebbe piacerti anche