Napoli corsaro,affonda l’Inter….per i nerazzurri champions a rischio?

Una gara a senso unico quella di ieri al San Paolo tra Napoli ed Inter,dove ci si aspettava,a detta di tutti,i nerazzurri “armati”fino ai denti,per mettere il sigillo alla champions ambita, pensando di trovare un napoli piu’ remissivo visto il raggiungimento certo della seconda posizione!!!ed invece l’undici di spalletti incappa in un napoli da serata di “gala”,dove finalmente il fabian tornato a giocare in una posizione piu congeniale,con zielinsky e mertens trascinatori e con ghoulam e malcouit che hanno ricordato i cafu’ e cabrini dei bei tempi!!!e con un koulibaly sempre piu leader(anche grazie ad Albiol) di un Napoli,si spera,nn piu ospite gradito nel campionato…ma competitivo e rafforzato nel tempo!bene anche karnezis,che da terzo dimostra di esser professionista di ottimo valore.Si diceva di una gara senza sbavature,con cambi di gioco e movimenti senza palla,visti, ahi me’,rarmente in questo torneo,ma che hanno dimostrato la bonta di un lavoro attuabile,sempre che i rinforzi futuri siano di valor superiore rispetto ad alcuni presenti,trattenedo tutti coloro i quali l allenatore reputa indispensabili!!!!un ultimo passaggio vaprorpio all’ alleneatore…mi auguro che il virgolettato della Gazzetta di ieri riguardante la permanenza “aleatoria” di altri due anni….sia stato un lapsus De Laurentiissiano…..anche perche i trienni si facevano al liceo…scherzi a parte,credo sia giunta l’ ora…di cementare la prima pietra per la costruzione di una societa’forte,che consenta il rafforzamento della squadra rendendola competitiva,approfittando della presenza di un allenatore pluridecorato come Carlo Ancelotti…anche se purtroppo noi nn siamo psg,bayern,e cosi via….ma siamo il Napoli…ed i tifosi,unici proprietari di questa squadra vanno rispettati!!!…quindi e giunto il momento di far capire a tutti se le “decorazioni” saranno utili,oppure carnevale nn e solo a febbraio!—-pubblicatio da Caracciolo Rosario

Banner 300 x 250 – Galà – Post
Potrebbe piacerti anche