In due anni Arkadiusz Milik ha fatto vedere di poter stare benissimo in Serie A e di saper trovare la porta anche in Europa nonostante lo scarso minutaggio, ma il suo problema è un altro: gli infortuni.

Doppia rottura del crociato per l’attaccante polacco da quando è al Napoli. L’ex Ajax ha rivissuto i momenti difficili ai microfoni di TVP:

“Dopo il primo infortunio mi sono posto un milione di domande: non sapevo se sarei tornato a giocare di nuovo, se il ginocchio sarebbe tornato a lavorare come prima. I dubbi sono andati via quando tornai al top dopo 5-6 mesi. Quando arrivò il secondo infortunio, però, dedicai più tempo alla famiglia, che mi ha fatto star meglio e aiutato nel recupero”.

 

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2