Il CUSI diventa la Federazione Italiana dello Sport Universitario (FederCUSI)

Svolta epocale nella storia dell’Ente. Dima: “Finalmente lo sport universitario inserito dove merita nella famiglia del CONI. Ringrazio Giovanni Malagò: il mio maestro Lilli Coiana sarebbe orgoglioso”

Il 19 luglio 2022, sarà una data da ricordare per tutta la famiglia dello sport universitario nazionale: il CUSI, l’ente fondato nel 1946, al quale lo Stato ha affidato lo sviluppo della pratica motoria e sportiva per gli studenti universitari, diventa Federazione Sportiva Nazionale. Su proposta della Giunta Nazionale e con delibera del Consiglio Nazionale il CUSI diventa la Federazione Italiana dello Sport Universitario (FederCUSI).

 Il commento a caldo del Presidente Dima al termine del 290° Consiglio Nazionale del CONI:

Un risultato che onora la nostra storia e l’importanza del valore sportivo e culturale dello sport universitario. Devo ringraziare il Presidente del CONI Giovanni Malagò per il suo sostegno e la sua caparbietà. Il primo pensiero va al mio maestro Lilli Coiana: sarebbe profondamente orgogliosoLa FederCusi è e sarà sempre pronta a collaborare con tutte le Federazioni e le istituzioni sportive.”

Sul sito del CONI la Delibera del Consiglio Nazionale:

È stata approvata all’unanimità la delibera relativa al riconoscimento ai fini sportivi, in qualità di Federazione Sportiva Nazionale, del Centro Universitario Sportivo Italiano – C.U.S.I., rappresentato dal Presidente pro-tempore Antonio Dima, a condizione che lo Statuto venga uniformato ai Principi Fondamentali degli Statuti delle Federazioni Sportive Nazionali e delle Discipline Sportive Associate entro il termine di 150 giorni dalla data odierna. La decorrenza, a far data dal 1° gennaio 2023, per gli effetti economici e contributivi.”

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2
Banner 300 x 250 – Ds – Post