I numeri di Cristiano Ronaldo sono da marziano e in continuo aggiornamento. Per l’ennesima volta il portoghese ha fatto male alla Juventus, malissimo. Due gol, uno più bello dell’altro: prima quello del vantaggio, dopo 2 minuti e 47 secondi (il più veloce del portoghese in Champions), poi la rovesciata clamorosa per lo 0-2. Una curiosità, prima di snocciolare i record del portoghese: quello segnato allo Stadium è il primo gol in rovesciata della carriera di Cristiano Ronaldo, su 649 reti segnate. Un capolavoro di CR7, che stabilisce un altro record storico nella competizione della quale è il miglior goleador di tutti i tempi (119 reti): con il gol dello 0-1 allo Stadium Ronaldo è andato a segno per la 10ª partita consecutiva in Champions. Si tratta di tutte e nove le partite di questa stagione più la finale di Cardiff del 2017 contro la Juventus.

Con i gol allo Stadium Ronaldo è salito a 14 reti in questa Champions, con cinque doppiette, eha appunto strappato il record di gol in partite consecutive che deteneva in coppia con Van Nistelrooy (9 di fila).

Ma c’è di più: la Juve diventa, assieme al Bayern, la vittima preferita di Cristiano Ronaldo in Champions League. Sono 9 i gol rifilati dal portoghese ai bianconeri, tutte reti incassate da Gigi Buffon. Un cecchino, Ronaldo, contro Buffon: 10 tiri nello specchio e 9 gol (e nel finale ha anche sprecato una clamorosa occasione).

Ci sono altri due pazzeschi dati statistici: con la doppietta di stasera Cristiano Ronaldo sale a quota 22 reti segnate nei quarti di Champions League. La Juventus, in tutta la sua storia nella coppa dalle grandi orecchie, ne ha realizzati 21 ai quarti di finale.

E ancora: lo 0-3 patito con il Real diventa la peggior sconfitta di sempre patita dalla Juventus allo Stadium.

 

fonte:mediaset premium

Banner 300 x 250 – Baby Dream – Post