Raiola mette in crisi il Milan: folle la sua richiesta per Donnarumma

Si fa in salita per il Milan la trattativa per il rinnovo del contratto di Gigio Donnarumma, in scadenza a giugno 2021. Il suo agente Mino Raiola chiede un ingaggio da 10 milioni di euro netti a stagione. I dirigenti rossoneri sono sì disposti a proporre un aumento di stipendio rispetto ai 6 milioni di euro netti all’anno che prende attualmente, anche con l’inserimento di bonus legati a obiettivi singoli e di squadra.

Stando così le cose, da gennaio il portiere sarà libero di firmare con qualsiasi altro club in cui trasferirsi a parametro zero nella prossima stagione 2021/2022. Uno scenario apocalittico per il Milan, che vorrebbe evitare anche lo stesso Donnarumma, sempre molto legato alla maglia rossonera. Nonostante ciò, l’ipotesi di un addio inizia a essere presa in considerazione anche dal ragazzo classe 1999. Sullo sfondo c’è poi un altro nodo da sciogliere legato a un’eventuale clausola di rescissione da inserire nel nuovo accordo.

Segui persemprenapoli su facebook, twitter, youtube
Banner 300 x 250 – Via Lab – Post
Potrebbe piacerti anche