Problema: “Milik è in scadenza di contratto. Come è possibile venderlo in prestito con obbligo di riscatto?”

Potenza della finanza creativa: il Napoli cede in prestito Milik alla Roma, per 3 milioni. Con obbligo di riscatto a 17. Domanda: atteso che il giocatore è in scadenza di contratto, come è possibile venderlo in prestito?

Immaginiamo: la Roma ha, come dicono a Vipiteno, le pezze al culo. Non può, in questa sessione di bilancio spendere nulla. Quindi in contratto sarà inserito l’obbligo di riscatto da far valere entro il 30 giugno, magari qualche giorno prima. Con pagamento a luglio, magari dilazionato nel tempo. Se non sarà questa la formula sarà qualcosa di simile, sia ben chiaro.

L’alternativa è che il giocatore firma il rinnovo col Napoli. Napoli che seduta stante, magari senza neanche toccare il documento, lo vende alla Roma. Si tratta di escamotage legalmente inappuntabili, ma che rappresentano una presa per i fondelli. Il calcio continua a fare debiti, e a spalmarli nel tempo.

Segui persemprenapoli su facebook, twitter, youtube
Banner 300 x 250 – Co.Tel.Pa. – Post
Banner 300 x 250 – Suerte – Post-
Potrebbe piacerti anche