Il giorno degli addii: con l’Inter sarà l’ultima al San Paolo in azzurro per tanti

Contro l’Inter in casa Napoli per molti l’ultima al San Paolo

Il presidente De Laurentiis in occasione della cena di fine stagione ha detto di augurarsi di ritrovare tutti gli azzurri anche per la prossima stagione. Non sarà così, ovviamente: e domenica sarà il giorno dei saluti per molti. In tanti saranno alla loro ultima apparizione al San Paolo con la maglia del Napoli. Vediamo un po’ la situazione.

In difesa sicuri di restare solo Ghoulam e Chiriches

Dei tre portieri attuali due sono sicuri di restare: Meret e Karnezis. La posizione di Ospina non è così salda. Non scatterà l’obbligo di riscatto dopo la 25esima presenza. Il Napoli potrebbe riscattarlo lo stesso, ma molto dipende da Sepe. Il portiere oggi al Parma tornerà in azzurro a fine stagione. Se dovesse arrivare una buona offerta potrebbe anche essere ceduto. Altrimenti potrebbe restare, facendo risparmiare i soldi del riscatto di Ospina. Sepe per altro è un prodotto del vivaio azzurro, utile per le liste sia del campionato che della Champions. Dal punto di vista tecnico offre le massime garanzie. Vediamo se accetterà il ruolo di dodicesimo, anche se con Ancelotti sicuramente almeno una decina di presenze, se non di più, le avrebbe garantite lo stesso.

Situazione molto fluida per quello che riguarda i difensori. Al momento solo due possono dirsi sicuri di restare in azzurro per la prossima stagione, Ghoulam e Chiriches. Tutti gli altri sono in discussione. Koulibaly vuol restare, ma potrebbe arrivare per lui una offerta choc, e quindi nulla è definito. Tolto Ghoulam nessuno degli esterni è certo della conferma. Uno, Mario Rui sembra essere sicuro partente. Malcuit ha buone possibilità di restare. Hysaj, scava scava, è ancora giovane, ed ha una esperienza incredibile per la sua età. Trovarne uno migliore non è semplice. Ed in ogni caso uno che può giocare sia a destra che a sinistra, magari anche da centrale in qualche emergenza, può sempre tornare utile. Albiol è destinato a restare, anche se chiede un prolungamento del contratto. Maksimovic può restare, ma mai dire mai. Luperto sarebbe il caso di mandarlo a giocare altrove.

Insigne vuol andare via, e nessuno vuole trattenerlo

A centrocampo sicuri della conferma Fabian Ruiz, Callejon e Zielinski. Allan è in bilico. Diawara e Rog sono in lista di sbarco. E veniamo all’attacco. Al momento ci sentiamo di dare per certa solo la conferma di Milik. Insigne è sul mercato, vuole andare via, e tutto sommato non c’è nessuno che lo trattiene, tutto sta a trovare una società disposta a pagarlo il giusto. In lista di sbarco anche Verdi e Ounas. Mertens e Younes dovrebbero restare, ma il mercato inizia solo il primo luglio e dura un’eternità, fino al 2 settembre. Può succedere di tutto.

– segui per semprenapoli su facebook, twtter, youtube

Guarda la rassegna stampa del 17 maggio

Banner 300 x 250 – Spider – Post
Potrebbe piacerti anche