Il Napoli pesca a Bergamo: ma siamo sicuri che sia una idea vincente?

Ilicic verso Napoli: ma lontano da Bergamo falliscono tutti

Il Napoli fa spesa in casa Atalanta, stando almeno ai si dice di queste ore. Oltre Ilicic è spuntato il nome di Castagne. Che quella orobica sia la squadra rivelazione della stagione non v’è dubbio alcuno. Come non ci sono dubbi sul fatto che proprio Ilicic e Castagne siano stati grandi protagonisti. Ma siamo sicuri che sia la cosa giusta?

Facciamo un passo indietro. Sono almeno tre anni che l’Atalanta grazie a Gasperini fa benissimo. Oltre ai grandi risultati sul campo, ci sono state grandi plusvalenze. Ma lontano da Bergamo come si sono comportati?
La prima cessione boom fu quella di Gagliardini all’Inter. A gennaio fu pagato 25 milioni, che oggi sembrano anche pochi, ma che tre anni fa erano un’enormità, visto come si sono dilatati i prezzi. Gagliardini dopo una buona partenza, è letteralmente sparito dai radar nerazzurri. Un flop completo.
Come flop sin qui sono stati Spinazzola, Conti e Caldara. Oddio, i tre più di un alibi lo hanno, visti che sono stati frenati da infortuni in serie. Sta di fatto che anche loro lontano da Bergamo e da Gasperini non hanno fatto nulla assolutamente.

Solo Petagna ha fatto meglio dopo aver salutato Gasperini

Poco o nulla ha fatto anche Cristante alla Roma. Un altro che lo scorso anno a Bergamo aveva fatto mirabilie, e che quest’anno è quasi sparito, non ripetendo le gesta orobiche. Un po’ meglio Kessie al Milan, ma le sue prestazioni non hanno neanche sfiorato i picchi di eccellenza nerazzurre.

C’è un solo giocatore che ha fatto meglio lontano da Gasperini, Petagna. A Bergamo il prodotto del vivaio milanista giocava bene, ma segnava pochissimo. A Ferrara con la Spal ha fatto benissimo anche come bomber. Ma è l’unico caso di bergamasco che è migliorato dopo aver lasciato i nerazzurri. Tutti gli altri hanno fatto fatica. Per questo chiediamo: ma siamo sicuri che comprare in quella bottega sia conveniente?

– segui per semprenapoli su facebook, twtter, youtube

guarda la rassegna stampa del 22 maggio

Banner 300 x 250 – Galà – Post
Potrebbe piacerti anche