Sarri al Chelsea, è ufficiale, ma non si può dire ancora

Al Chelsea finisce l’era Antonio Conte ma la guida tecnica rimarrà italiana: dopo l’esonero dell’ex ct azzurro, divenuto ufficiale in mattinata, Maurizio Sarri ha firmato il contratto che lo legherà per i prossimi tre anni alla società londinese. L’ex allenatore del Napoli avrà come vice Gianfranco Zola, che dalle parti di Stamford Bridge è ancora considerato un erore, anche per facilitare l’ambientamento.

L’accordo di Sarri con Abramovich dovrebbe prevedere un triennale a circa 6 milioni di euro l’anno, la situazione con il Napoli si era sbloccata mettendo nell’affare anche Jorginho che così continuerà a lavorare con il tecnico 59enne: il Chelsea per entrambi pagherà 65 milioni di euro ad Aurelio de Laurentiis.

Il presidente azzurro era anche pronto al doppio annuncio ufficiale ma, come riporta La Gazzetta dello Sport, il tutto slitterà a domani per motivi logistici (le lunghe visite mediche del centrocampista italo-brasiliano) e per un gentlemen agreement con il club londinese che preferisce aspettare qualche ora in più.

Banner 300 x 250 – Caseificio – Post
Banner 300 X 250 – Lieto – Post
Potrebbe piacerti anche