Germania eliminata per colpa… dei videogiochi

Il Brasile è solo l’ultima delle grandi nazionali ad uscire dai Mondiali 2018 anzitempo ma il premio per l’eliminazione più clamorosa rimane saldo nelle mani della Germania, un po’ perché è campione in carica un po’ perché si è arresa già ai gironi.

Da giorni i media tedeschi si interrogano sui motivi del flop in Russia e la Bild ha svelato qualche retroscena relativo ai giorni del ritiro: alcuni calciatori giocavano ai videogiochi (in particolare Fifa 18 e Call of Duty – World War II) sino a notte fonda, il team manager Bierhoff e il ct Loew sarebbero addirittura arrivati a staccare internet dalle camere per impedire di organizzare tornei con amici e compagni in Germania.

Il giornale Welt accusa “una squadra che è assomigliata a bambini in vacanza o a un pigiama-party più che professionisti in missione per vincere”. Lo stesso Bierhoff aveva parlato di “giocatori troppo concentrati su se stessi”. Tocca a Loew, confermato fino a Qatar 2022, trovare la chiave per far tornare la Germania vincente. (premiumsporthd.it)

Banner 300 X 250 – Lieto – Post
Banner 300 x 250 – Horeca – Post
Potrebbe piacerti anche