Nel corso di “Tutti Convocati”, programma radiofonico in onda su Radio 24, l’ex calciatore della Juventus ed oggi opinionista di Sky Massimo Mauro, ha attaccato nuovamente il VAR:

“Il Var funziona sul fuorigioco e su qualche fallo clamoroso in aria. Lo posso accettare questo, ma sulle altre situazioni non ha senso. Adesso commentiamo non solo gli errori in campo, ma anche gli errori di quelli al monitor. Il calcio è diventato un altro sport, la tecnologia ha tolto l’emozione del campo. Togliere il Var non sarebbe un tornare indietro. Se deve dare un senso di giustizia dovrebbe intervenire su tutto, tutti gli episodi di una partita”.

Pubblicato da Giovanni Musella

Banner 300 x 250 – Ds – Post