A Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Stefano Salandin, Tuttosport:

“Roma-Sarri, la trattativa si era fermata già da domenica scorsa. La trattativa per Mourinho è stata portata avanti da Mendes e Tiago Pinto. Non mi sorprenderebbe che la Roma potesse seguire in qualche modo il mercato del Wolverhampton, andando poi a crescere. Una cosa da mettere in evidenza: se c’è stata una rottura tra l’anima italiana e l’anima portoghese del club giallorosso. Mou meglio di Sarri? È la vera domanda. Sono diversi: Mourinho ha una storia diversa da Sarri. Il portoghese sempre riuscito a fare il massimo quando ha creato un gruppo di guerrieri, bisogna capire se ci riuscirà nella capitale. La Juve è una situazione da definire: sarei attento alla possibilità che Giuntoli finisse lì. Sul Napoli mi parlano molto di Spalletti in ascesa. Conte non firmo che resti all’Inter. Pioli non è certo che resti senza quarto posto. De Zerbi dovrebbe andare allo Shakhtar”.