A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto il dottor Alfonso Romano, chirurgo ortopedico: “Premesso che non ho rapporti diretti con Osimhen, ma la problematica della recidiva esiste. Non è un portiere, ma un giocatore di movimento, l’incidenza della lussazione è minore. La valutazione clinica è dirimente, bisogna valutare l’instabilità della spalla, anche il tipo di danno”. Romano aggiunge: ” La problematicità del nervo? Ci possono essere problematiche sensitive, ma se solo questo non inficia la funzionalità del braccio, non incide sul recupero. La decisione di andare in Belgio è più dell’atleta, posso immaginare. Se la diagnosi è quella di una seconda lussazione, allora è recidivante: ci potrà essere una nuova lussazione nel tempo e potrebbe, a fine stagione, aver bisogno di un intervento chirurgico. Ma senza sensazioni di instabilità, il problema è risolto”.