In diretta su Radio Punto Nuovo a “Punto Nuovo Sport Show” è intervenuto Umberto Chiariello per il suo EditoNuovo: “è ripartito a pieno ritmo il calciomercato. Senza palla che rotola, rotolano le bufale. La Juve vuole Milik, ma Milik non vuole la Juve. Figliolo caro ma non potevi svegliarti prima quando ti volevano roma e Fiorentina? Udite, udite. Andrea Agnelli e ADL sono di nuovo insieme nella commissione per i diritti tv. C’è Campoccia, amministratore di fiducia di Pozzo, c’ è Andrea Agnelli che non è un proprietario, ma è un mandatario della famiglia Agnelli, e se tra qualche anno lo mandano alla Ferrari? Chi altro c’è? De Laurentiis, lui è proprietario. L’unico proprietario vero in questa commissione e chi tira la carretta è lui. I vari preziosi e Ferrero hanno bisogno di soldi come il pane, sono tutti in attesa di questi soldi. Sapete quanto è lungo il contratto? 400 pagine e vogliono chiudere entro metà gennaio. Ecco perché si sono fidati di ADL, perché lui è abituato a farli. È un’operazione difficile, ma fondamentale in questa fase. Se il calcio riesce a recuperare ricavi in questa fase, riesce ad uscire da questa situazione, ma è brutto sentire che Gigio Donnarumma rifiuterebbe 7 milioni”.

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2