Massimo Caputi, noto giornalista del Corriere dello Sport, è intervenuto a Radio Kiss Kiss nel corso della trasmissione Radio Goal, analizzando il club di Aurelio De Laurentiis.

Dopo i numerosi e importanti addii l’idea generale è che il Napoli non sia abbastanza competitivo, tanto da non essere considerato dalla critica come club adatto a concorrere per l’obbiettivo scudetto.

Di seguito le sue parole…

“Non diciamo niente di strano se diciamo che il Napoli ha abbassato il suo livello. Insigne ha inciso, così come Fabian e Koulibaly. Il tasso tecnico della squadra si è abbassato eccome. Potrei dire anche Mertens, ma non era al centro del progetto tecnico. Il Napoli non ha ancora il portiere titolare, si ritrova senza la spina dorsale della squadra. Il club sta ripartendo e la critica lo considera più debole. Ma penso pure che la squadra abbia grandi motivazioni a smentire chi ora sta escludendo la squadra da grandi obiettivi”. 

RILEGGI

Reja su Napoli-Verona: “Hysaj mi ha rivelato cosa è successo!”

Mauro: “Osimhen? Fossi suo compagno di squadra gli darei i cazzotti in testa!”

Banner 300 x 250 – Ds – Post
Banner 300 x 250 – De Luca – Post