In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Matteo Fontana, giornalista de La Gazzetta Dello Sport:

Zaccagni un giocatore del Napoli? Non mi spingerei così avanti, ma la strada è aperta. Ricorderete come un anno fa, per Rrahmani e tutto con il passaggio del giocatore, come per Amrabat invece la trattiva saltò, così come quella per Kumbulla. Quindi questo per dire che non è ancora fatta, ma ci sono le premesse sulla scorta degli ottimi rapporti tra i club e di quanto avvenuto in passato. Non ci siamo, ma potremmo esserci tra qualche giorno”.

“La trattativa è in essere. Siamo ben oltre l’ipotesi, siamo ad un affare che accelera, ma non è chiuso. Cifre? Il Verona ha un margine di manovra non ampio perché il calciatore va in scadenza nel 2022. Comunque sia credo che la cifra sarà di 14-15 milioni bonus compresi. Poi c’è da capire che tipo di bonus. Credo che la trattativa si svilupperà sulla base di questa valutazione”.

“Zaccagni frutto di un gentleman agreement? È sempre meglio che ci sia la carta che canta. I rapporti sono ottimi tra i club e tra gli operatori di mercato. La situazione è più orientata ad un’eventuale chiusura formale a gennaio. Purtroppo l’anno scorso si è fermato tutto per il Covid, ma quest’anno si va a giocare in mesi in cui tutto può accadere”.

“Se poi Zaccagni diventerà il grande protagonista della stagione e la sua valutazione dovesse schizzare, sarebbe difficile tenere la parola. Sarebbe difficile mantenere la valutazione di 15 milioni. Per questo credo ci sia tutto l’interesse a chiudere in queste settimane”.

Fontana: “Juric allenatore del Napoli? De Laurentiis lo stima”

Juric? In questo momento è saldamente al Verona. Ha ancora parecchi anni di contratto, poi è vero che nel calcio tutto può accadere. Poi potrebbe essere che Juric possa ambire a traguardi che gli presenta il Verona. È una stagione che è ancora da verificare e verificarsi”.

“Da quel che mi risulta De Laurentiis ha una ottima considerazione per lui e ricorderete meglio di me, dopo l’ottimo avvio di stagione, con il Napoli tra Ancelotti e Gattuso, il nome di Juric circolava e come! Poi Gattuso ha fatto ottime cose vincendo e convincendo e Juric è rimasto al Verona. Siamo in una fase prematura. Per adesso possiamo dire che i calciatori del Verona piacciono al Napoli. Che poi potrebbe piacergli anche Juric è un dato: vedremo… ”.

Seguici anche su www.persemprecalcio.it