Dura replica del noto giornalista Raffaele Auriemma, durante la trasmissione radiofonica , “Si gonfia la rete“, in onda sulle frequenze di Radio Marte, in merito alle dichiarazioni del giornalista Cruciani sulla questione del furto dei faretti allo stadio San Paolo. Ecco quanto evidenziato:

“Premesso che chi ha rubato i faretti  dei bagni dello Stadio San Paolo non è un ladro né un delinquente come ha detto De Magistris ma è “un imbecille”. Cosa te ne fai di questi faretti?”. Si poteva evitare, così si evitava anche di far parlare Cruciani che questo vuole. Perché lui la mattina cerca cosa succede a Napoli e ci deve offendere perché non sa fare altro. Lui non sa fare altro, non è un pensatore, non è una mente illuminata che ti crea quel movimento culturale e poi lo si segue.

Lui è bravo solo a buttarci la “cacca addosso”. Quindi, almeno su queste cose, evitiamo anche perché a cosa gli serviranno questi faretti a chi l’ha rubati? Poi Cruciani “ci azzuppa il pane” perché è il suo lavoro anche perché se non facesse questo venderebbe i fazzolettini ai semafori: non sa fare nulla!. Quindi evitiamo di fare cose stupide per fra parlare poi Cruciani.”

Pubblicato da Giovanni Musella

– segui persemprenapoli su facebooktwtteryoutube

– Napoli-Inter 4-1, LE PAGELLE: Gli azzurri strapazzano l’anti-Juve degli esperti di calcio